giovedì 7 maggio 2015

RGM-96X Jesta "LemSta"

Primo Gunpla con aerografo (e primi problemi)

#130 HGUC 1/144



Finita anche questa custom color del Jesta











I lavori svolti:

  • Sostituzione thruster del backpack con builders part Bandai;
  • Sostituzione dell'antenna sulla testa con due pin socket;
  • Applicazione pin socket per monocolo sottovisiera;
  • Applicazione 4 misere fotoincisioni nelle spalle (quasi invisibili :D);
  • Primer Vallejo nero sulle parti dell'inner frame e light ghost grey per il resto;
  • Verniciatura con Vallejo Game Air: Hot orange per le parti arancio, 3 Nero+3 Imperial Blu+2 Sombre Grey per le parti blu e 1 Stonewall Grey+ 1 Wolf Grey per le parti grigie (Il nero è rimasto a primer;
  • Gloss acrilico Humbrol per panel e decal;
  • Panel lines con Accent Tamiya nero-grigio-marrone;
  • Water decal miste Samuel-Bandai;
  • Opaco acrilico Vallejo;
  • Silvering finale sparso qua e la;

Appunto, il silvering: non so per quale motivo ma questa volta il MicroSol non ha fatto il suo dovere.
Le decal sopra il lucido hanno aderito bene, poi una volta asciutte in alcune parti si sono sollevate e li sono andato con il microsol... ma niente, alcune parti in controluce sono rimaste più chiare, praticamente non si sono "sciolte".
Queste macchie poi con il trasparente opaco si sono enfatizzate.
Ora non so se sia colpa del lucido o del MicroSol, il problema si è verificato sia sulle decal di Samuel che su quelle Bandai (sia di Gundam che di Star Wars, quindi anche nuovissime...), e aggiungo anche che ho messo il MicroSol a distanza di un'ora dall'applicazione e il lucido è stato ben bene in asciugatura per 3 giorni.
Infine il Sol ha reagito con il gloss lasciando degli aloni, come si vede (si vede?) nelle skirt frontali intorno al logo Londo Bell e a margine della "U" sulla spalla sinistra.















E ora sotto con lo Zaku per il GD Contest, facendo bagaglio di tutto quello che ho imparato con questo Jesta.

Ciao.


Nessun commento: